L’importanza della prevenzione dentale

Si sa, prevenire è meglio che curare e anche per i denti poche e semplici regole digiene possono ridurre l’incidenza di carie e malattie e le visite dal dentista.

La bocca non è un organismo immutabile, ogni volta che ingeriamo qualche alimento ne modifichiamo il Ph e lasciamo residui di sporco che potrebbero

contaminare i nostri denti. Per questo una costante cura è fondamentale!

Vediamo alcune regole base per una corretta prevenzione!

Importanze della prevenzione dentale

1- Lavati i denti con costanza, dopo ogni pasto, per rimuovere i residui di batteri che si depositano sullo smalto e potrebbero danneggiarlo. Il consiglio è di non lavarli subito ma di lasciar passare almeno mezz’ora perché acidi e zuccheri impiegano circa mezz’ora per entrare in azione, spazzolarli prima significherebbe rovinare lo smalto sano. E’ importante spazzolare per due minuti, 30 secondi per ogni quadrante, con un movimento corretto: una rotazione che muove lo spazzolino dalle gengive al dente. In mancanza di spazzolino si possono utilizzare le chewing gum senza zucchero che aiutano eliminare i batteri ma non possono comunque essere considerati dei sostitutivi.

2- Passa il filo interdentale almeno una volta al giorno. Il filo infatti è l’unico strumento che arriva tra gli interstizi dentali dove si depositano la maggior parte dei batteri e che è la causa delle carie

3- Vai dal dentista almeno una volta ogni sei mesi per una pulizia approfondita. Solo l’igiene orale professionale permette di pulire i denti anche sotto le gengive, il luogo dove si annidano batteri in grado di provocare la parodontite e la piorrea, due temibili patologie che causano la perdita dei denti.

4- Stai attento anche all’alimentazione! Ci sono alcuni alimenti dannosi per il colore dei nostri denti come vino rosso, the, caffè ma anche alcuni che invece li aiutano a diventare più resistenti e bianchi. Latticini e formaggi ricchi di calcio li rendono più forti e splendenti, carote, insalata, mele e frutta e verdura croccante invece li tengono puliti.

5- Una pratica importante per il mantenimento dei denti sani dei bambini è la sigillatura, una pratica odontoiatrica preventiva, rapida e indolore che viene svolta attorno ai 7 anni. Attraverso delle resine sigillanti vengono riempiti i solchi e rimodellata la superficie del dente rendendola più liscia e più semplice da pulire prevenendo così i depositi di batteri e la conseguente formazione di carie.

6- Somministra ai tuoi denti fluoro per prevenire micro-lesioni cariose e rinforzare lo smalto e le pareti dei denti. Il fluoro è una sostanza resistente all’attacco acido della placca batterica e generalmente viene assunto attraverso dentifrici e collutori. L’assunzione di fluoro rende i nostri denti più resistenti!

La bocca e i denti sono un tesoro di cui avere cura, ti permettono di mangiare, sorridere e parlare e in cambio chiedono solo 10 minuti del tuo tempo ogni giorno!

Per migliorare la tua navigazione in questo sito si utilizzano cookie e tecnologie simili. Proseguendo la navigazione dichiari di accettarne l'uso. Cosa sono i cookie?