L’ANDI e la giornata del tumore della bocca


Il 16 maggio 2015 si è tenuto l’Oral Cancer Day, una giornata fortemente voluta dall’ANDI che si pone come obiettivo quello di sensibilizzare la popolazione alla prevenzione dei tumori del cavo orale.

oral cancer dayNell’anno in cui la tematica dell’ EXPO 2015 è incentrata sull’alimentazione, ricordiamo quanto sia importante seguire una dieta sana al fine di prevenire anche il tumore al cavo orale.

Quello del cavo orale rappresenta circa il 4% di tutti i tumori e sembra colpire più frequentemente gli uomini. Il cancro del cavo orale può coinvolgere le mucose della bocca o delle labbra, la muscolatura della lingua e molto frequentemente le ghiandole salivari (parotide, linguali o sottomandibolari).

I fattori di rischio accertati sono il fumo di sigaretta, il fumo della pipa o del sigaro (siccome vengono meno “aspirati” le sostanze cancerogene restano più a contatto con la mucosa orale), l’assunzione regolare di bevande alcoliche e superalcoliche, l’assunzione di bevande o cibi bollenti (questi risultano pericolosi anche per la faringe e l’esofago), l’esposizione ai raggi UV (ne risultano soprattutto colpite le labbra che andrebbero sempre protette con uno stick con filtri solari).

In particolar modo l’associazione fumo+alcool moltiplica il rischio di sviluppare il cancro del cavo orale.

Dato che per i tumori non esiste ancora una cura universale, la migliore arma per tutti resta la prevenzione eliminando i fattori di rischio, cercando di avere uno stile di vita sano e facendo controlli regolari dal proprio dentista.

Il dentista, l’igienista e il medico di base possono intercettare precocemente le lesioni sospette al fine indirizzare il paziente in modo tempestivo verso le cure.

 

Per migliorare la tua navigazione in questo sito si utilizzano cookie e tecnologie simili. Proseguendo la navigazione dichiari di accettarne l'uso. Cosa sono i cookie?